La “Sezione B” dell’Albo. Venerdì 24 maggio a Sassari una giornata di studio sul tema.

Data di pubblicazione: 
Giovedì, Maggio 2, 2019

Il prossimo venerdì 24 maggio a partire dalle 14.30, la Federazione degli Ordini degli Ingegneri della Sardegna, assiemea Ordine degli Ingegneri della provincia di Sassari e Consiglio Nazionale degli Ingegneri, organizza una giornata di studio sul tema.

Nel corso dell’incontro è previsto l’intervento del presidente del CNI Armando Zambrano; saranno inoltre presenti diversi Consiglieri Nazionali.

 

La partecipazione all’incontro, che si terrà nella sala della Camera di Commercio di via Roma a Sassari, darà diritto all’assegnazione di 4 CFP. Il seminario è gratuito ma è richiesta l’iscrizione da effettuare per via telematica attraverso il seguente link

 

 La locandina dell'evento

 

Questo il programma:

 

Ore 14,30: REGISTRAZIONE PARTECIPANTI

 

Ore 14,45: SALUTI ISTITUZIONALI

Ing. Lorenzo Corda

Presidente Ordine Ingegneri della Provincia di Sassari

Ing. Armando Zambrano

Presidente Consiglio Nazionale Ingegneri

Ing. Ania Lopez

Consigliere Consiglio Nazionale Ingegneri –CNI

Ing. Giuseppe Garau

Presidente Federazione Ordini Ingegneri Sardegna

 

Ore 15,10: Apertura lavori

Ing. Sara Manca – Consigliere Ordine Ingegneri della Provincia di Sassari

 

Ore 15,15: Il DPR 328/01: origine, significato, ed evoluzione normativa

Ing. Massimiliano Meccoli – Ordine Ingegneri Perugia

 

Ore 16,15: Lauree professionalizzanti e possibili scenari futuri per la categoria

Ing. Angelo Domenico Perrini – Consigliere CNI

 

Ore 17,00: Competenze professionali nel settore dell'ingegneria civile ed ambientale

Ing. Mauro Provana – Ordine Ingegneri di Cremona

 

Ore 17,30: Ingegneri in Europa

Ing.Hansjörg Letzner – Segretario EuropeanCouncil of EngineersChambers - ECEC

 

Ore 18,00: Riconoscimento del titolo nella Comunità Europea

Ing. Salvatore D'Onofrio – Ordine Ingegneri di Roma

 

Ore 18,30: Dibattito (Spunti per mozione Congressuale)

Ore 19,00: CONCLUSIONE DEI LAVORI

Powered by Di-SiDE
Go to top